Home Sport Prosperi, nuovo allenatore del Vastogirardi: “Ho entusiasmo, insieme possiamo arrivare alla salvezza”
Sport - 8 Luglio 2020

Prosperi, nuovo allenatore del Vastogirardi: “Ho entusiasmo, insieme possiamo arrivare alla salvezza”

Da pochi giorni è il nuovo allenatore del Vastogirardi. Fabio Prosperi ha entusiasmo da vendere ed è pronto alla nuova avventura con la società altomolisana. Abbiamo ascoltato le prime impressioni del nuovo mister gialloblu:

Fabio Prosperi nuovo allenatore del Vastogirardi, prima di tutto perché sì al Vastogirardi? Per me è un’occasione importante, con la possibilità di lavorare con una persona che conosco bene il direttore Marinucci Palermo, con il quale ho giocato oltre ad aver seguito assieme il corso a Coverciano. In questi giorni ho conosciuto il presidente Di Lucente e tutta la dirigenza, posso dire che sono delle persone che hanno dimostrato serietà e competenza negli anni. Quindi, quale occasione migliore per la mia carriera. Sicuramente sarà un campionato difficile, perché la nostra è una realtà più piccola rispetto alle altre. Detto questo abbiamo il tempo di prepararci e di farci trovare pronti nel migliore dei modi.

Secondo anno di Serie D per il Vastogirardi, reduce da un’ottima stagione. Quest’anno si punterà su una squadra giovane, lei ha anche esperienze con settori di giovanili come quello del Taranto, è una scommessa ma anche una sfida che la sprona a impegnarsi ulteriormente..  Io dico che il calcio è un lavoro serio, quindi credo che tutte le situazioni devono portarti a lavorare al massimo. Sarà una sfida affascinante, difficile, ma lo sarà per tutti. Contiamo di raggiungere l’obiettivo finale, un obiettivo difficile da raggiungere ma alla portata della società e della squadra.

Per quanto riguarda il mondo del calcio la pandemia ha bloccato lo scorso anno il campionato, che calcio si aspetta nella stagione 2020/2021? E’ un punto interrogativo soprattutto per le realtà che sono state ferme tantissimo tempo, ma anche per i giocatori. La difficoltà sarà farsi trovare pronti, non è semplice stare fermi per così tanto tempo, non è semplice non avere il contatto con il campo, con lo spogliatoio, quindi qualcosa di diverso probabilmente ci sarà.

Prosperi ai tempi del Taranto

Anche se non sono state ancora pubblicate le date ufficiali della stagione, molte società pensano già di ripartire con la preparazione a fine luglio, lei si è già fatto un’idea? Stiamo valutando più opzioni. Abbiamo un incontro in questi giorni con la società e con lo staff per delineare la partenza e le modalità. Questo è un problema da non sottovalutare, perché non abbiamo una data per l’inizio del torneo. In assenza di date ufficiali bisogna avere un paio di alternative.

Per quanto riguarda invece il girone possibile una collocazione nel raggruppamento F. Un girono che negli anni è cresciuto di livello, ci sono tante piccole realtà però che si sanno sempre difendere bene..  Il girone F è uno dei gironi più belli e complicati. Ci sono realtà e città importanti, l’anno scorso sono retrocesse società come Avezzano, Chieti, Jesina. Un campionato che si annuncia difficile, bello e credo che riserverà delle sorprese. Peccato che sia bloccato nello scorso mese di marzo perché la lotta per vincere il campionato e per la salvezza erano molto avvincenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

“Il Venafro punterà in alto nella prossima stagione d’eccellenza calcistica molisana, parola di Presidente!”

Nicandro Patriciello, Presidente del Venafro Calcio (Eccellenza Molise) da un decennio ed …