Home Apertura La mozione di sfiducia al governatore domani in Consiglio regionale. I Cinque Stelle: Toma ha fallito, i molisani devono tornare al voto
Apertura - Evidenza - 6 Luglio 2020

La mozione di sfiducia al governatore domani in Consiglio regionale. I Cinque Stelle: Toma ha fallito, i molisani devono tornare al voto

Il presidente della Regione Toma ed il suo esecutivo hanno fallito su tutta la linea. Il governo regionale è ormai giunto al capolinea. Ne sono convinti i consiglieri regionali del Movimento 5Stelle che insieme a quelli del partito democratico hanno presentato la mozione di sfiducia che sarà discussa domani, nel corso della seduta monotematica del Consiglio regionale.
Una seduta dunque importante per i cinque stelle. Quello di domani sarà il giorno della verità e l’occasione per far tornare presto i cittadini al voto. Concetti, questi, che hanno ribadito nel corso della conferenza stampa organizzata in mattinata a Campobasso. “Il Molise sta vivendo uno dei periodi più bui della sua storia -hanno detto i pentastellati – Una regione ormai allo stremo, la cui situazione è ulteriormente peggiorata a causa dell’emergenza coronavirus”. Sanità, trasporti, turismo, lavoro sono solo alcune delle emergenze elencate dai Cinque stelle che ora dicono basta e chiedono che la mozione venga votata anche da quelle forze politiche che in questi mesi hanno contestato, anche apertamente l’operato del presidente della Regione, accusato di aver accentrato nelle sue mani le deleghe strategiche. Una situazione che a giudizio dei pentastellati non è più tollerabile. “Domani è il giorno della verità – hanno concluso– Abbiamo l’occasione di mandare a casa questo governo e di far tornare presto i molisani alle urne”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Campobasso- Cimitero di nuovo allagato, cittadini sul piede di guerra: la situazione è diventata insostenibile

Ormai basta un semplice acquazzone per trasformare una parte del cimitero di Campobasso in…