Home Attualità A Vinchiaturo attivato il progetto WIFI4EU per la connessione gratuita in paese in collaborazione con Interfibra
Attualità - Evidenza - 3 Luglio 2020

A Vinchiaturo attivato il progetto WIFI4EU per la connessione gratuita in paese in collaborazione con Interfibra

Dal 2014 il centro abitato di Vinchiaturo è provvisto di Wifi gratuito, ma il comune guidato da Luigi Valente si è aggiudicato i fondi europei del WIFI4EU con cui ha migliorato notevolmente il servizio, ampliando i punti di accesso in cui ci si può connettere senza pagare un centesimo e in modo semplice
“Prima occorreva richiedere la password e fare una procedura più lunga, adesso, invece tutto è più veloce, basta un click e subito il servizio è attivo – ha detto il sindaco – e in questo modo ci siamo adeguati agli standard europei. 15mila euro il finanziamento”.
Il comune ha fatto tutto online e in breve è stato possibile affidare e realizzare i lavori, eseguiti da Interfibra, azienda molisana, punto di riferimento sul territorio per la connessione ultraveloce sia per casa sia per azienda, con copertura wifi capillare in Molise e anche in Abruzzo e nelle zone limitrofe di Lazio, Puglia e Campania. Per quanto riguarda la fibra esegue attivazioni in tutta Italia. “Interfibra velocemente e con professionalità ha eseguito i lavori e ci ha anche dato la connessione gratuita per un triennio” ha spiegato Valente.
Chiunque si trovi a Vinchiatiuro potrà dunque usare il wi-fi free Europeo del Comune realizzato con interfibra, in modo semplice e veloce, senza password o abilitazioni. Una copertura capillare lungo corso umberto, in Piazza Municipio, Viale Spensieri, Via Marconi, Largo San Martino, nella Villa comunale, al Palasport, allo stadio, ai campi da tennis e calcio a 5, alla Casa della Cultura, all’Edificio scolastico.
“Avere la connessione gratuita, veloce e sicura in paese è utile per chi vive a Vinchiaturo e per chi viene da fuori – ha concluso Valente – un modo per essere al passo con i tempi e per provare a superare, ove possibile, con le infrastrutture immateriali i disagi che il Molise sconta con quelle materiali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

La pandemia non ferma “Cvtà Street Fest”, il festival internazionale di street art si terrà il 5 e 6 settembre a Civitacampomarano

Il 5 e 6 settembre 2020 il festival internazionale diretto da Alice Pasquini tornerà ad an…