Si è svolto lo scorso 30 giugno il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a 5, nella riunione è stata disciplinata l’attività del futsal italiano nel corso della stagione 2020/2021. Fissato un univo week end per la riaprtenza. Tutti in campo tra il 17 e il 18 ottobre: Serie A, A2 e e B maschile in campo sabato, domenica toccherà a Under 19 maschile e serie A e A2 femminile.
Il Cus Molise si prepara al secondo campionato di serie A2. La rosa a disposizione di mister Sanginario sta prendendo forma tra riconfermati, ritorni, nuovi arrivi e qualche scommessa. A proposito del regolamento al termine della stagione sportiva 2020-2021 potranno complessivamente essere promosse al Campionato di Serie “A” un massimo di quattro squadre e retrocederanno nel Campionato di Serie “B” fino ad un massimo di dieci squadre. I meccanismi di promozione e retrocessione devono essere ancora ufficializzati. Per quanto riguarda i fuori quota Nelle gare è fatto obbligo alle Società di impiegare almeno 7 (sette) calciatori formati, di cui 2 (due) nati successivamente al 1° gennaio 2000. Non è obbligatorio schierarli in campo ma dovranno essere presenti in distinta. Come sempre i club della seconda serie nazionale hanno l’obbligo di prendere parte al torneo Under 19, mister DI Stefano è già a lavoro per allestire il suo organico e valorizzare i giovani molisani. Questo stesso regolamento vale anche per i club della serie Cadetta, le riconfermate Chaminade Campobasso e Sporting Venafro la neo promossa F.C. Venafro. l’unica variazione è relativa agli under: 8 (otto) calciatori formati, di cui 2 (due) nati successivamente al 1° Gennaio 2000. Al termine della stagione sportiva 2020-2021 potranno complessivamente essere promosse al Campionato di Serie “A/2” fino ad un massimo di 10 (dieci) squadre e retrocederanno nei Campionati Regionali fino a un massimo di 26 (ventisei). Ad oggi il mercato delle formazioni cadette è ancora fermo.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, Cln Cus Molise, l’under 19 riparte da Antonio Di Stefano: “Importante dare continuità al lavoro svolto”. Ci saranno importanti novità per il settore giovanile

Chiusa una grande stagione sia con la prima squadra che con l’under 19, il Circolo La Nebb…