Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vittorio Nola in una nota contesta il presidente della regione Donato Toma per lasua assenza all’incontro ministeriale sulla vicenda dell’Unilever di Pozzilli. Il governatore ha tentato di giustificarsi in modo imbarazzante parlando di sgarbo istituzionale in quanto erano state invitate anche le opposizioni” – afferma Nola -.  Un Presidente di Regione – aggiunge – dovrebbe promuovere il maggior coinvolgimento possibile, ascoltando tutti coloro che ricoprono ruoli istituzionali perché la collaborazione è arricchimento.
La sua assenza e quella della Giunta regionale – ha concluso Nola – non sono tanto, o non solo, uno sgarbo istituzionale nei confronti di due sottosegretarie, dei sindacati e di un’azienda che dà lavoro a centinaia di persone, ma è un’offesa ai lavoratori Unilever, a quelli dell’indotto e alle loro famiglie”.

Potrebbe interessanti anche:

“Molis3SenzaSostanze Stupefacenti”, cerimonia di premiazione delle scuole partecipanti

Nell’Auditorium della “Ex Gil” di Campobasso si è svolta la cerimonia di premiazione del C…