Home Attualità L’Istituto Omnicomprensivo “Scarano” di Trivento si aggiudica la finale regionale del Premio Scuola Digitale
Attualità - Evidenza - QD - Trivento - 29 Maggio 2020

L’Istituto Omnicomprensivo “Scarano” di Trivento si aggiudica la finale regionale del Premio Scuola Digitale

L’Istituto Omnicomprensivo “Scarano” di Trivento si aggiudica la finale regionale del Premio Scuola Digitale. Si è tenuta in diretta streaming su YouTube, la finale regionale del Premio Scuola Digitale, che ha visto l’Istituto Omnicomprensivo “Scarano” di Trivento, già vincitore della fase provinciale, risultare vincitore regionale della sezione dedicata alla Scuola Secondaria di I grado con il progetto “Think, Make…Change!”. L’istituto – fa sapere la professoressa Federica Fierro – oltre all’importante premio di 2.000 euro per l’implementazione della progettualità, accede direttamente alla fase nazionale del Premio, in rappresentanza del Molise per la Scuola secondaria di primo grado. La cerimonia di premiazione, organizzata con puntuale efficienza dall’Istituto Pertini-Montini-Cuoco di Campobasso, è stata presentata in diretta live dai docenti della scuola polo Mario Ferocino, Umberto Anzini e Carmen Santopolo, che, insieme ai loro studenti e a numerosi collegamenti online, hanno animato l’evento giunto alla sua seconda edizione. La giuria, presieduta dalla dott.ssa Maria Luisa Forte, in rappresentanza del MIUR/USR/USP, ha avuto il compito di scegliere il progetto ritenuto più meritevole tra i due vincitori provinciali del primo ciclo e del secondo ciclo; a ciascun istituto sono stati assegnati cinque minuti, tre dedicati alla visione di un video riassuntivo dell’esperienza e due per la presentazione online gestita dalle studentesse Silvia Fiore e Valentina Molinaro, coadiuvate dalle docenti referenti del progetto prof.sse Federica Fierro e Elisa Marianacci. Tutti i ragazzi partecipanti al progetto si sono collegati in una ulteriore stanza virtuale, a sostegno delle loro compagne e in rappresentanza dell’intera comunità scolastica. Il progetto “Think, Make…Change!, è partito l’anno scorso da una progettualità PON (Programma Operativo Nazionale), al fine di sviluppare le competenze digitali attraverso l’uso di piattaforme per la programmazione computazionale, software per la modellazione 3D e macchine per la fabbricazione digitale, in dotazione presso l’atelier creativo dell’Istituto. Il progetto, partito in fase sperimentale e adottato sistematicamente nella didattica, ha previsto il maggiore coinvolgimento delle studentesse nelle discipline STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Matematica), l’integrazione del pensiero logico con il pensiero narrativo attraverso percorsi di digital storytelling con i software Scratch e Lego Digital Design, la progettazione di modelli personali con software open-source e stampa degli stessi, il potenziamento delle soft skills attraverso il lavoro in gruppo di pari (cooperative learning). Il progetto dell’Istituto Omnicomprensivo “Scarano” di Trivento si è confrontato con l’Istituto Comprensivo “Molise Altissimo” di Carovilli, il cui plesso di Capracotta ha presentato il progetto “Mentre alle mucche ci pensa Arduino noi percorriamo la via del latte”, vincitore della fase provinciale di Isernia. Per la scuola secondaria di secondo grado è risultato vincitore regionale l’IIS “Boccardi Tiberio” di Termoli con il progetto “ELISA. Domotica a comando vocale”. L’intera comunità scolastica condivide l’emozione e la piena soddisfazione per l’importante riconoscimento ricevuto dall’Istituto, il frutto di un lavoro condiviso nel quale gli studenti sono stati i veri protagonisti, portatori di innovazione digitale, capacità di collaborazione e desiderio di essere parte attiva nelle sfide del futuro. Per l’importante traguardo raggiunto vanno i complimenti del primo cittadino Pasquale Corallo, a nome dell’intera amministrazione comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Polemica sulla rete di telecomunicazione in fibra ottica nel centro storico di Trivento, interviene l’assessore ai Lavori Pubblici Lomastro

Polemica sulla rete di telecomunicazione in fibra ottica nel centro storico di Trivento, i…