I giochi nazionali estivi Special Olympics in programma a Varese sono stati annullati. In sostituzione sono stati organizzati dei giochi virtuali, il Cus Molise, grazie alla sua atleta Special, Paola Giorgetta, è stato in prima linea. L’ atleta di Montemitro si è cimentata nella gara di bocce dove è riuscita a totalizzare 46 punti. La manifestazione terminerà ufficialmente alla fine del mese e una volta dichiarati chiusi i giochi tutti i partecipanti riceveranno una medaglia ricordo della kermesse e un pacco gara (come se i giochi si fossero svolti regolarmente a Varese). Il modello Italia, tra l’altro, è stato ‘copiato’ anche da altre nazioni. “E’ stato qualcosa di straordinario – afferma Franco Giorgetta, papà di Paola – un evento emotivamente coinvolgente. E’ stata una manifestazione, seppur non dal vivo, che ha riscosso un grandissimo successo, preceduta da tanti incontri online, utili a preparare l’evento. E’ stato un modo per Paola e per tutti gli atleti, Special, di passare in maniera divertente e costruttiva un po’ di tempo. Siamo felici di questo”.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, tornei Estivi, “Coste del Lago” da questa sera a Limosano via ai quarti di finale

Prosegue a ritmo spedito la sesta edizione del torneo di calcio a 5 “Coste del lago” di Li…