Home Attualità Comunicazione: il sindaco Bellotti risponde a Odg e Assostampa: “Il nostro non è un ufficio stampa”

Comunicazione: il sindaco Bellotti risponde a Odg e Assostampa: “Il nostro non è un ufficio stampa”

Il sindaco di Guglionesi Mario Bellotti ha risposto alla lettera che Odg e Assostampa gli avevano inviato sollevando il caso della comunicazione istituzionale del Comune affidata a una persona non iscritta all’ordine dei giornalisti. “In risposta alla nota pervenuta il 5 maggio 2020, firmato dal Presidente dell’Asm, dal Presidente dell’Odg Molise e da due Consiglieri nazionali dell’Odg, con la quale sono stati richiesti chiarimenti riguardo la determina del settore affari generali, nr.75 del 24/4/2020, avente per oggetto “Affidamento in rinnovo servizio di informazione delle attività comunali”, si precisa quanto segue: “E’ vero che l’art.9 della Legge nr.150/2000, conferisce alle pubbliche amministrazioni il potere discrezionale in base al quale, qualora lo ritengono utile, “possono dotarsi, anche in forma associata, di un ufficio stampa”, nel qual caso l’ufficio stesso dev’essere formato da personale iscritto all’albo nazionale dei giornalisti; tuttavia, il Comune di Guglionesi non ha costituito nessun ufficio stampa, quindi, non aveva e non ha nessun obbligo di rivolgersi ad un giornalista iscritto all’Ordine. In vero, con la richiamata determina nr.75 del 24.04.2020 è stato conferito l’incarico ad una società locale, con esperienza ventennale nel settore della tecnologia informatica e delle soluzioni tecnologiche per la comunicazione, di “curare gli aspetti della comunicazione esterna delle attività istituzionali e degli eventi, delle iniziative nell’ambito delle attività inerenti al programma dell’Amministrazione comunale; nonché l’ammodernamento del sito web istituzionale”.
In sostanza, la Società incaricata trasferisce su una piattaforma appositamente creata chiamata “Guglionesi Comune Informa” il contenuto di e.mail e/o messaggi whatsapp e/o documenti cartacei riguardanti attività o eventi predisposti e redatti direttamente dal Sindaco o da altri Organi amministrativi, senza alcuna successiva elaborazione da parte di altri soggetti.
Quindi, si tratta di un’attività di mera comunicazione all’esterno di dati e notizie inerenti l’Amministrazione, non essendo ravvisabile, nel caso di specie, quei caratteri di creatività e di originalità, ovvero manca quell’attività di mediazione tra il fatto e la diffusione della notizia che, secondo consolidato orientamento giurisprudenziale, caratterizzano l’attività del giornalista.
In ogni caso, do la mia più completa disponibilità per approfondire l’argomento di che trattasi con spirito di massima collaborazione e con l’auspicio di organizzare, insieme all’Odg Molise e non appena le condizioni sanitarie lo consentiranno, un dibattito pubblico, sia sui cambiamenti portati dall’uso del digitale, sia sul lavoro dei professionisti e delle nuove figure della comunicazione pubblica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Isernia. Federimprese: riaperture e misure anti-covid, ecco come evitare le multe

Da parte dei commercianti, dei gestori di bar, pub e ristoranti c’è tanta voglia di ripart…