Due persone fermate e un carabiniere costretto a ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso. Questo l’epilogo di una serata decisamente movimentata nel quartiere San Lazzaro, a Isernia. Le persone fermate dagli uomini dell’Arma sono di etnia rom. Il militare, a quanto sembra colpito da uno schiaffo, è stato medicato e dimesso. L’episodio si è verificato nella serata di sabato. Da quanto si è appreso i carabinieri, in zona per notificare alcuni provvedimenti, hanno visto alcune persone dialogare senza mascherine. Un militare si è fatto avanti per porre fine all’assembramento, invitando i presenti a indossare i dispositivi di sicurezza. Ne è nata una discussione animata, sfociata in un’aggressione. Sul posto sono subito arrivati i rinforzi. I due rom sono stati condotti in caserma per gli accertamenti di rito, mentre il militare dell’Arma che ha subito l’aggressione ha dovuto far ricorso alle cure dei medici del Veneziale.

Potrebbe interessanti anche:

La Molisana acquista anche i locali tecnici dell’ex Zuccherificio

Era rimasto invenduto solo il lotto numero 3 dei 4 dell’ex Zuccherificio e oggi Past…