Il Molise rientrerà nel bonus per acquistare biciclette e monopattini. La novità, inserita nel decreto rilancio, è arrivata grazie anche all’ impegno dell’onorevole Giuseppina Occhionero che insieme al gruppo di Italia Viva ha ottenuto l’ inserimento di un emendamento che estendesse a tutti i capoluoghi regione e di provincia il bonus previsto. “Una norma di civiltà – dichiara Giuseppina Occhionero- che non lascia nessuno indietro. Ora tutte le città hanno pari dignità in un progetto di mobilità sostenibile che guarda non solo al post Covid, ma a un futuro più rispettoso dell’ambiente che ci circonda” . All’ articolo 205 il terzo periodo è sostituito dal seguente: ” A valere sul programma sperimentale ai residenti maggiorenni nei capoluoghi di regione, nelle città metropolitane, nei capoluoghi di provincia ovvero nei Comuni con popolazione superiore ai 50.000 abitanti é riconosciuto un buono mobilità pari al 60% della spesa sostenuta e comunque in misura non superiore a euro 500, a partite dal 4 maggio 2020 e fino al 31 dicembre 2020 per l’ acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica. “Con la nuova modifica – commenta ancora Occhionero- sono inclusi i residenti delle città di Campobasso e Isernia. Anche per questi cittadini maggiorenni sarà possibile ottenere la somma prevista di massimo 500 euro. I fondi totali a disposizione saranno di 120 milioni di euro. Un’ altra battaglia di Italia Viva che viene ascoltata e che va verso l’ inclusione di tutte le realtà territoriali, anche di quella del Molise”.

Potrebbe interessanti anche:

Isernia, raccolta firme per l’associazione “Non ti scordar di me”

L’associazione Non ti Scordar di me, in Piazza Stazione oggi a Isernia per una raccolta fi…