Obbligo di indossare le mascherine a Isernia. A comunicarlo è stato il Comune del capoluogo pentro. «Si rammenta che, per effetto dell’ordinanza n. 57/2020 e successive proroghe, tutti coloro che si trovino nel territorio del Comune di Isernia in un esercizio commerciale, in un ufficio aperto al pubblico o comunque in altro luogo chiuso diverso dall’abitazione privata, sono obbligati a tenere coperti naso e bocca, utilizzando, se disponibili, le apposite mascherine o, in mancanza, qualunque altro analogo dispositivo. Tale obbligo, con la recente ordinanza n. 68/2020, è stato prorogato fino al 17 maggio incluso. Si raccomanda ai responsabili dove vige l’obbligo (esercizi commerciali, uffici aperti al pubblico, altri luoghi chiusi diversi dall’abitazione privata) di esigere dagli utenti il rispetto delle menzionate orfinanze, la cui violazione è sanzionabile ai sensi dell’articolo 4 del D.L. 25/3/20, n. 19».

Potrebbe interessanti anche:

Assemblea Diocesana, ad Agnone la relazione sul Sinodo della Chiesa

Si terrà questo pomeriggio ad Agnone, alle ore 17 presso al Chiesa SS Maria di Costantinop…