Assostampa Molise e l’Ordine dei giornalisti tornano sulla questione ‘comunicazione’ del Comune di Guglionesi, che per informare la popolazione della propria attività amministrativa ha affidato un incarico a una persona che non è iscritta all’Ordine, e dunque non può garantire la professionalità e la conoscenza del settore che invece ha un giornalista che svolge questa professione. E’ per questo che di fronte alla nuova determina del Comune dello scorso 24 aprile, avente per oggetto “Affidamento in rinnovo servizio di informazione delle attività comunali”, il presidente di Assostampa Giuseppe Di Pietro e quello dell’Ordine regionale dei giornalisti Pina Petta, dopo numerosi tentativi di contatto con l’Amministrazione andati a vuoto, hanno inviato una nota al sindaco di Guglionesi Mario Bellotti e alla dirigente del settore Affari Generali, per poter approfondire l’argomento e avere un confronto sull’applicazione della legge 150/2000 sull’attività di informazione della Pubblica Amministrazione. Nella missiva si fa presente che “i flussi di informazione e tutta l’attività dell’ufficio stampa deve essere gestita da un giornalista iscritto all’Ordine. Per quanto riguarda l’inquadramento retributivo, si può far riferimento alle normative e ai contratti vigenti. Si comunica la piena disponibilità a qualsiasi approfondimento, onde evitare eventuali e inutili contenziosi” hanno concluso Di Pietro e Petta.

Potrebbe interessanti anche:

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’associazione Notti Mediterranee di Roccavivara presenta il programma delle iniziative 2022

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’Associazione Notti Mediterranee di Roccaviva…