34.9 C
Campobasso
domenica, Luglio 14, 2024

Il sindaco di Torella del Sannio, Antonio Lombardi, interviene sull’avviso per la solidarietà alimentare

AttualitàIl sindaco di Torella del Sannio, Antonio Lombardi, interviene sull’avviso per la solidarietà alimentare

Il sindaco di Torella del Sannio, Antonio Lombardi, interviene sull’avviso per la solidarietà alimentare. “Con Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile – scrive Lombardi- n. 658 del 30/03/2020 recante: “Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili” è stato assegnato a questo Comune l’importo di € 6.681,92 finalizzato all’adozione di misure urgenti di solidarietà alimentare. Con avviso pubblico del 01/04/2020 i cittadini sono stati invitati a presentare apposita istanza con dichiarazione sostitutiva sulla loro condizione economica e sociale entro il termine del 09/04/2020. Nel termine di cui sopra sono pervenute, da parte di tutti quei nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti da1l’emergenza epidemiologica da virus Covid-19, molte istanze di aiuto per solidarietà alimentare. Con istruttoria della dott.ssa Katia Carnevale dell’Ambito Territoriale di Campobasso è stata individuata la platea dei beneficiari. Svariati nuclei familiari, aventi diritto, hanno presentato tardivamente la domanda a causa, molto probabilmente, della mancata conoscenza dell’avviso pubblico e della difficoltà a cimentarsi con le tecnologie informatiche in considerazione che le domande potevano essere trasmesse solo via mail. Al fine di non lasciare in difficoltà nessun cittadino, questa Amministrazione ha riaperto i termini di presentazione delle domande accogliendo le ulteriori istanze degli aventi diritto, provvedendo, contestualmente, ad incrementare il plafond dei fondi economici con risorse proprie dell’Ente. Infatti con DGC n. 39 del 29/4/2020 il fondo economico assegnato con Ordinanza n. 658/2020 è stato incrementato di circa € 800,00 con prelevamento da11’avanzo di amministrazione. L’operazione si è resa necessaria per non lascare nessuno in difficoltà in questo momento particolarmente difficile ma, tengo a precisare, che l’Amministrazione di Torella de1 Sannio lo ha fatto veramente con disponibilità verso tutti nella consapevolezza che detto aiuto è assolutamente inconsistente rispetto a tutte le difficoltà che ci accingiamo ad affrontare in questo periodo buio i cui contorni risultano indefiniti ed incerti soprattutto a causa delle possibili difficoltà nella ripresa lavorativa. A mio parere – chiude il primo cittadino – in questo periodo di “convivenza forzata con il virus” devono adottarsi, prima di tutto, le misure atte a salvaguardare la salute e, in subordine, programmare la riapertura delle attività economiche senza particolare fretta e senza pressione sulle Istituzioni in considerazione che la salute di tutti noi viene prima di ogni altra realtà oggettiva”.

Ultime Notizie