Home Evidenza Fase 2, appello di Fanelli a Toma: “Obbligare a quarantena chi arriverà da altre regioni”
Evidenza - Politica - 30 Aprile 2020

Fase 2, appello di Fanelli a Toma: “Obbligare a quarantena chi arriverà da altre regioni”

“Gestire in sicurezza tutti gli interventi finalizzati al riavvio delle attivita’ nel rispetto rigoroso della salute dei cittadini, lavoratori e delle condizioni che impediscano il riaccendersi dei focolai epidemici”. E’ quanto chiede, con una nota al presidente della Regione, Donato Toma, la capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Micaela Fanelli, in vista dell’avvio della Fase 2. “Per questo, come ha fatto con ordinanza il presidente della Regione Puglia – spiega l’esponente della minoranza – sarebbe auspicabile l’obbligo di prevedere la quarantena a partire dal 4 maggio e l’obbligo di segnalazione per chi rientra in Molise da fuori regione. Questa misura di prevenzione, già introdotta in molte regioni tra cui il Molise – ricorda – servì per contenere i rischi dell’improvviso esodo dal Nord Italia di migliaia di persone. E’ un sacrificio necessario per contenere al massimo i rischi ed evitare di vanificare il lavoro di questi due mesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Bojano – Una quindicina di alunni positivi, il sindaco Ruscetta chiude l’istituto comprensivo

Il dato nuovo, decisamente allarmante, arriva da Bojano, dove nelle ultime ore sono risult…