Il movimento calcistico dilettantistico vive un momento di difficoltà. Il Governo parala di sport ma non menziona mai le società dalla quarta serie nazionale in giù. Le interviste di Cosimo Sibilia Presidente della Lega Nazionale Dilettanti hanno ormai una cadenza quotidiana. L’ultima intervista ufficiale è giunta proprio nella giornata di ieri ed ha avuto dei contenuti abbastanza rilevanti: non solo Sibilia ha confermato che la ripartenza dei dilettanti è praticamente impossibile, ma ha aggiunto che la quarta serie reca in se dei rischi anche per la prossima stagione quando la stessa emergenza sanitaria non dovrebbe registrare alcuna risoluzione ufficiale. L’intervista in cui Sibilia paventa un rischio anche in autunno è stata rilasciata alla Gazzetta di Mantova. Quanto ai verdetti, il presidente LND vuole seguire la linea dei criteri Uefa, cioè le classifiche aggiornate al momento dell’interruzione che da parziali potrebbero diventare definitive. Prossime tappe il sette maggio per il consiglio direttivo della Lega Pro, mentre il giorno successivo ci sarà un consiglio federale straordinario. Da queste date potrebbero iniziare a scaturire decisioni ufficiali.

Potrebbe interessanti anche:

Cus Molise, grande successo per l’iniziativa “Una schiacciata alla violenza”

E’ stato un successo il triangolare di volley ‘Una schiacciata alla violenza’ che si è svo…