Dal 4 maggio riaprono ville e spazi verdi a Isernia. Lo ha comunicato il sindaco con una sua ordinanza che stabilisce che:
a) è consentito l’accesso del pubblico ai parchi, ville e giardini pubblici, nel rigoroso rispetto del divieto di ogni forma di assembramento e della distanza di sicurezza interpersonale di un metro;
b) le aree attrezzate per il gioco dei bambini restano chiuse;
c) non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto, ed è consentito svolgere individualmente, ovvero con accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti, attività sportiva o attività motoria, purché nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività.
Prorogata invece fino al 17 maggio la sospensione del mercato settimanale, la facoltà per le farmacie di vendita a “battenti chiusi” e l’utilizzo di mascherine o analoghi dispositivi di protezione individuale.

Potrebbe interessanti anche:

Elezioni Politiche, a Trivento oltre il 55% dei votanti è di centrodestra. Primo partito Fratelli d’Italia con quasi il 26% degli elettori a seguire Forza Italia. Il 18% dell’elettorato al centrosinistra, 13% Movimento 5 stelle

Sono stati in totale 1.981 gli elettori che si sono recati alle urne di via Acquasantianni…