Emergenza Coronavirus, tutti negativi i tamponi eseguiti nella Casa di riposo per anziani “Villa san Clemente” di Torella del Sannio. A darne comunicazione è il sindaco Antonio Lombardi, che aveva comunicato in questi giorni all’Asrem l’impossibilità di attuare il necessario distanziamento sociale nella struttura, “le misure di contenimento e mitigazione del rischio infettivo previste risultato di difficile applicazione nella nostra casa di riposo – afferma Lombardi –  in quanto in ogni singola stanza sono previsti più posti letto e la vita quotidiana si articola in momenti di continua aggregazione e raggruppamento. Per questo motivo ho chiesto l’intervento dell’Asrem che ha provveduto ad effettuare i tamponi, sia sugli ospiti, che sugli operatori sociosanitari, con esiti che hanno tranquillizzato un po’ tutti. Colgo l’occasione – aggiunge Lombardi – di ringraziare il direttore generale dell’Asrem, Oreste Florenzano, e il direttore del Dipartimento unico di prevenzione, Carmen Montanaro. Ringrazio il presidente della Regione Molise, Donato Toma, per la strategia posta in essere per contrastare la diffusione del virus, i cui meriti sono riconosciuti anche a livello nazionale”.  Il Comune di Torella del Sannio, inoltre, ha devoluto 400 euro alla raccolta fondi promossa da Alessandro Amoroso, fondi da destinare all’Asrem per l’acquisto di materiale sanitario utile a fronteggiare l’emergenza epidemiologica, come respiratori polmonari, tamponi e test faringei.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, 10 positivi e un nuovo ricovero al Cardarelli. Ci sono anche 11 persone guarite

Dieci nuovi contagi ed un nuovo ricovero in Malattie infettive. Sono i dati dell’ultimo bo…