Home Attualità Isernia. Tutti negativi i tamponi effettuati nel reparto di rianimazione del Veneziale

Isernia. Tutti negativi i tamponi effettuati nel reparto di rianimazione del Veneziale

Hanno dato tutti esito negativo i tamponi effettuati sui medici, gli infermieri, i pazienti e gli inservienti del reparto di rianimazione del Veneziale di Isernia. La buona notizia è arrivata all’alba dal Cardarelli di Campobasso, dove la notte scorsa sono stati processati i tamponi richiesti dalla responsabile del reparto, Paola Iuorio. Lo ha fatto per tranquillizzare il personale, i pazienti e i familiari, oltre che per evitare la paralisi di un reparto così importante, a maggior ragione in questo periodo. Ieri, infatti, un infermiere campano in servizio in rianimazione, è risultato positivo al covid19. Si era sottoposto al test con l’intenzione di andare a dare una mano negli ospedali del nord Italia, dove c’è notoriamente più carenza di personale. L’infermiere, asintomatico, ora è in quarantena della sua abitazione. Il locali del reparto di rianimazione sono stati sanificati. Al momento, dunque, la situazione appare sotto controllo Veneziale, anche nei reparti di ortopedia e medicina – dove nei giorni scorsi è stato ricoverato il paziente di Roccamandolfi – e al pronto soccorso, dove era risultato positivo un medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Al porto di Termoli con 25 dosi di droga, arrestata giovane di 34 anni

TERMOLI. La Polizia di Stato di Termoli, nell’ambito della intensificazione dei servizi di…