Buone notizie dal Francesco Caracciolo di Agnone e le danno in anteprima i politici dell’area altomolisana, come Andrea Greco, che si dichiara soddisfatto per il rientro in servizio dell’ex primario di Medicina, Giovanni Di Nucci, che era andato in pensione e che si è dichiarato disponibile, in un momento come questo, a rientarre in servizio. C’è poi Andrea Di Lucente che afferma: “Toma e Florenzano ci hanno confermato che il concorso per i due posti da medico destinati all’ospedale Caracciolo di Agnone è concluso. L’iter selettivo è stato ultimato già da qualche giorno e i dottori designati ci sono, tanto che la procedura da parte dell’Asrem è quasi conclusa. Si attendono solamente i medici che prenderanno servizio nei primi giorni di maggio, fino ad allora ne sono stati designati altri due: “Dall’Asrem – continua Di Lucente – hanno proceduto ad effettuare un ordine di servizio per coprire il periodo fino all’arrivo dei nuovi medici che verranno anche da Giovanni Di Nucci, l’ex primario di Medicina. A lui va un plauso per aver deciso di tornare in corsia in un momento di così grande emergenza, dando un contributo importante a tutta la comunità altomolisana”.

Potrebbe interessanti anche:

Elezioni Politiche, a Trivento oltre il 55% dei votanti è di centrodestra. Primo partito Fratelli d’Italia con quasi il 26% degli elettori a seguire Forza Italia. Il 18% dell’elettorato al centrosinistra, 13% Movimento 5 stelle

Sono stati in totale 1.981 gli elettori che si sono recati alle urne di via Acquasantianni…