Il sindaco Giacomo d’Apollonio, con propria ordinanza n. 57, ha disposto quanto segue:
Al fine di proteggere sé stessi e gli altri dal contagio, tutti i soggetti che si trovino nel territorio del Comune di Isernia in un esercizio commerciale, in un ufficio aperto al pubblico o comunque in altro luogo chiuso diverso dall’abitazione privata, sono obbligati a tenere coperti naso e bocca, utilizzando, se disponibili, le apposite mascherine o, in mancanza, qualunque altro analogo dispositivo.
L’ordinanza ha validità fino al 13 aprile 2020. Il suo mancato rispetto è sanzionato ai sensi dell’articolo 4 del D.L. 25/3/20, n. 19.

Potrebbe interessanti anche:

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’associazione Notti Mediterranee di Roccavivara presenta il programma delle iniziative 2022

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’Associazione Notti Mediterranee di Roccaviva…