Home Attualità Venafro. Sopralluogo di Florenzano, Scafarto e Santopuoli al Santissimo Rosario

Venafro. Sopralluogo di Florenzano, Scafarto e Santopuoli al Santissimo Rosario

Sono in buone condizioni di salute gli ospiti della casa di riposo Tavola Osca di Agnone, trasferiti l’altra sera all’ospedale di Venafro. La conferma è arrivata direttamente dal direttore generale della Asrem, Oreste Florenzano, che oggi ha effettuato un sopralluogo al Santissimo Rosario, insieme al direttore sanitario Maria Virginia Scafarto, e al primario del reparto di malattie infettive del Cardarelli di Campobasso, Donato Santopuoli: “Santopuoli ha visitato i 6 pazienti, stanno bene. É una buona notizia per noi”. Scopo del sopralluogo è stato anche quello di verificare se il personale in servizio sia stato effettivamente messo nelle condizioni di lavorare in sicurezza: “Abbiamo dato tutte le disposizioni e tutti i presidi. La ragione della nostra presenza qui è anche quella di verificare sul campo che tutto vada per il meglio”. La processione di ambulanze da Agnone a Venafro ha sollevato inevitabili polemiche. Si è parlato anche di rischi di contagio, ritenendo il santissimo rosario non idoneo a ospitare pazienti positivi al covid 19. Ha fatto inoltre discutere la foto dei pasti abbandonati sul davanzale della finestra. Florenzano non ha risposto alle polemiche, ma ha voluto ringraziare i venafrani per l’aiuto che stanno dando: “Non rispondo alle polemiche, ma ringrazio i venafrani, perché con il loro aiuto, con l’ospedale della loro città, stiamo fronteggiando una situazione importante. Stiamo lavorando con l’ausilio di tutti e lo stiamo facendo con sicurezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Accesso agli atti: dopo il Tar, anche il Consiglio di Stato dà ragione a Toma

«La sicurezza dei dati e la privacy vanno rispettate, la tenuta e formazione della documen…