Continua la lotta dei Carabinieri contro lo spaccio di droga. Un giovane di 25 anni di Campobasso è stato denunciato dopo essere stato sorpreso nel quartiere di Sant’Antonio Abate in possesso di una dose di marijuana e 85 euro, provento, verosimilmente, di spaccio a domicilio. A un successivo controllo in caserma, è stato accertato che avesse anche altre 15 dosi di cocaina, altre piccole quantità di stupefacente e un bilancino di precisione Oltre alla denuncia per detenzione ai fini di spaccio, al giovane sarà elevata contravvenzione per le violazioni delle norme previste dal decreto sul contenimento e la gestione dell’emergenza da COVID-19, poiché non ha giustificato i propri spostamenti con i previsti motivi di necessità, urgenza e salute.

Potrebbe interessanti anche:

Il Covid torna a fare paura, 462 casi in Regione; 112 solo a Campobasso

Numeri che tornano a fare paura. Gli esperti parlano di varianti e di guardia ormai abbass…