Home Attualità Lions Club Isernia, buoni spesa alle famiglie bisognose

Lions Club Isernia, buoni spesa alle famiglie bisognose

Mario Fuschino

«Per molti giorni siamo rimasti incerti su cosa fare per intervenire con una iniziativa intelligente e utile in campo sanitario al fine di lenire le grandi difficoltà create dal virus covid 19». Con queste parole il Presidente del Lions Club Isernia, Mario Fuschino, ha spiegato la posizione dell’Associazione che presiede di fronte alla pericolosa epidemia. «Ma non ci siamo fatti prendere dall’ansia del fare tanto per fare. Abbiamo tentato di procurare al nostro ospedale degli strumenti utili per i medici o per gli ammalati – ha continuato Fuschino – ma abbiamo incontrato grandi difficoltà e incertezze. Sarebbe stato un errore donare strumenti non adeguati o non immediatamente necessari». «Alla fine – ha aggiunto il Presidente Lions – visto il grande fermento che si è creato intorno alla sanità con gli interventi dei privati e l’impegno profuso dalla Regione e dalla Protezione civile, il Consiglio Direttivo, consultato telefonicamente, ha deciso di dare il nostro contributo nella maniera più tradizionale per il nostro Club.Abbiamo cercato di andare incontro ai problemi dei cittadini più in difficoltà, oltre che sanitarie anche economiche,organizzando dei buoni acquisto presso i supermercati “Deco” che hanno sede sia a Isernia che a Venafro. La direzione del supermercato ha dimostrato grande spirito di collaborazione assicurando anche sconti a coloro che presenteranno i nostri buoni». Per questa iniziativa il Lions Club Iserniaha stabilito una certa cifra, ma non verrà spesa tutta subito perché si preferisce tenerne una parte disponibile per quando gli effetti si faranno sentire maggiormente sull’economia e sugli aspetti sociali. «Noi Lions – ha concluso Mario Fuschino – vogliamo essere presenti oggi, ma anche in futuro. Abbiamo voluto essere noi stessi e ci siamo attenuti alle sagge parole del nostro socio Angelo Lombari:«le cose devono essere fatte conservando e difendendo l’identità della nostra Associazione». I buoni, che questa volta sono 100 per un valore di 25 euro ciascuno, verranno distribuiti alle famiglie più bisognose, già fin da oggi, ed in questa scelta sarà determinante la collaborazione della Caritas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Isernia. Medico aggredito, denunciato per violenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate

A seguito della denuncia sporta da un medico dell’Ospedale “Veneziale” per un’aggressione …