Sono risultati negativi i primi 20 tamponi effettuati sul personale del pronto soccorso di Isernia. La conferma arriva direttamente dal responsabile del reparto dell’emergenza, Lucio Pastore. Gli altri tamponi saranno processati nelle prossime ore. In totale ne sono stati disposti 36. Le verifiche sui dipendenti del pronto soccorso del Veneziale sono state disposte dopo il caso del medico campano, risultato positivo al covid 19. Il professionista non ha accusato sintomi riconducibili al virus ed è in quarantena. I locali del pronto soccorso sono stati sanificati. È la terza volta che accade nel giro di pochi giorni.

Potrebbe interessanti anche:

La Molisana acquista anche i locali tecnici dell’ex Zuccherificio

Era rimasto invenduto solo il lotto numero 3 dei 4 dell’ex Zuccherificio e oggi Past…