Home Apertura Bambini a passeggio con i genitori, Toma: sì, ma nel rispetto delle distanze di sicurezza
Apertura - Evidenza - 2 Aprile 2020

Bambini a passeggio con i genitori, Toma: sì, ma nel rispetto delle distanze di sicurezza

Il presidente della Regione Toma è intervenuto su alcuni aspetti di attualità, in relazione all’emergenza Coronavirus. «In Molise abbiamo ampliato i tamponi. Abbiamo fatto tamponi in maniera mirata e intelligente: a tutti i soggetti che operano in sanità, medici e paramedici, operatori sanitari particolarmente a rischio perché al lavoro nei pronto soccorso o nei reparti di malattie infettive – ha dichiarato – Stiamo inoltre completando i tamponi nelle case di riposo e nelle Rsa, prioritario perché abbiamo circa 1.800 anziani in queste strutture. Tamponi  -ha aggiunto – vengono inoltre effettuati ai soggetti in quarantena, che hanno avuto contatti a rischio con persone contagiate. E vengono svolti a domicilio. Siamo arrivati a 160 casi e con i tamponi è emersa una buona parte di asintomatici”. Poi la sua posizione sulla possibilità di consentire ai bambini per una passeggiata con un genitore : “Io non sono contrario a misure che consentano ai bambini una boccata d’aria- ha detto Toma –  ma devono essere prese in stretta osservanza della distanza sociale: il bambino esce con un genitore, fa il giro del palazzo e risale. Non deve avere altri contatti e tutto deve avvenire nell’assoluto rispetto del distanziamento sociale.Ancora almeno per 15 giorni serve distanziamento sociale – ha proseguito il presidente – Le due strategie vincenti si sono rivelate il distanziamento sociale e la permanenza domiciliare, uscire solo per necessità impellenti usando i dispositivi di protezione. I contagi stanno rallentando ma non possiamo mollare ora. Ringrazio tutti coloro che stanno lavorando per l’emergenza –ha concluso – sia in sanità che in altri ruoli, le forze dell’ordine, i biologi, i negozianti che possono tenere le serrande aperte, i sindaci che stanno facendo un’attività eccellente di controllo del territorio. Tutti coloro che si stanno spendendo sul rispetto delle distanze sociali: speriamo che le regole possano portare a una riduzione del contagio e poi a un venir meno delle misure».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Centrodestra, prove di avvicinamento tra Salvini e Michele Iorio

Un tricolore lungo una cinquantina di metri a lanciare un preciso segnale da Isernia, oggi…