Home Attualità Isernia. Comune, i criteri per la distribuzione dei fondi per la spesa alimentare

Isernia. Comune, i criteri per la distribuzione dei fondi per la spesa alimentare

Anche a Isernia bandiere a mezz’asta e un minuto di silenzio in segno di lutto e per esprimere vicinanza e solidarietà alle comunità che in questa emergenza stanno pagando il prezzo più alto. Accompagnato da due agenti della Polizia municipale, il sindaco Giacomo d’Apollonio ha spiegato il senso di questa iniziativa, ma ha voluto anche mandare un messaggio di fiducia e speranza. Bisogna andare avanti – ha detto il primo cittadino – continuando a dare risposte ai cittadini. Una delle priorità è rappresentata dai soldi per la spesa da distribuire tra le famiglie più bisognose. Per Isernia sono stati stanziati 148mila euro. La priorità sarà data a chi si è trovato in difficoltà dopo questa emergenza rispetto a chi riceve già altri sussidi. Saranno privilegiate le famiglie più numerose. Il Comune sta inoltre lavorando affinché si crei una rete anche con le associazioni e i privati. Alcuni di loro, infatti, si stanno già dando da fare. In città c’è già chi lascia sacchetti con il pane fuori dai negozi e chi distribuisce generi alimentari di prima necessità. L’obiettivo – ha detto il sindaco d’Apollonio – è di essere pronti entro il fine settimana e partire subito con gli aiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Mafia, chiesti sei rinvii a giudizio. Tra gli indagati anche la deputata Giusi Occhionero

 I pm della Dda di Palermo Francesca Dessi’ e Geri Ferrara hanno chiesto il rinvio a…