Città di Venafro e mondo della cultura in lutto per la prematura scomparsa di Francesco Giampietri, docente universitario, filosofo e autore di diverse pubblicazioni. Aveva 36 anni. Molto conosciuto e apprezzato anche fuori regione, negli ultimi anni aveva dato un contributo decisivo al rilancio culturale di Venafro. Il sindaco Ricci e all’amministrazione comunale hanno espresso il cordoglio di tutta la cittadinanza: “Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale esprimono il cordoglio dell’intera Città per la prematura scomparsa del prof. Francesco Giampietri. Uomo di cultura, tra i principali interpreti del fermento culturale che ha animato la nostra Città negli ultimi anni, Francesco ha saputo introdurre a Venafro un modo nuovo di fare cultura, promuovendo e organizzando grandi eventi di respiro anche nazionale, che, tuttavia, è riuscito a rendere alla portata di tutti. Il suo impegno si è caratterizzato per una cultura di élite quanto ai contenuti sublimi e non comuni che ha proposto, ma, nel contempo, popolare per la sua capacità straordinaria di renderla fruibile a tutti. Mancherà , con il suo sorriso sincero e il suo entusiasmo instancabile, a Venafro, alla sua storia (a cui già appartiene) e al suo futuro. Un caro pensiero va alla sua famiglia, al papà Gianni, Comandante della Polizia Municipale, e alla mamma Daria, pure lei dipendente comunale, alla sorella, ai familiari e ai tanti amici, che oggi lo piangono”. Ai genitori, alla sorella e ai familiari tutti giunga il cordoglio de ilgiornaledelmolise.it.

Potrebbe interessanti anche:

Tragedia nei boschi di Pescolanciano, muore un operaio albanese di 44 anni mentre tagliava un albero

Un uomo di 44 anni, di origini albanesi, è morto questa mattina nei boschi di Pescolancian…