Nei casi positivi registrati nella giornata del 27 marzo c’è anche una dottoressa residente a Campobasso che lavora con il 118 di Larino. L’Asrem sta ricostruendo la catena dei contatti e intanto la squadra con cui la dottoressa lavora è stata messa in quarantena. A Larino due operatori del 118 sono stati sottoposti a tampone nel pomeriggio del 27 marzo e il risultato si conoscerà nella giornata del 28. Nei comuni del cratere dove la dottoressa lavora si è diffuso un comprensibile allarme. Seguono aggiornamenti

Potrebbe interessanti anche:

Pietrabbondante, la statua di San Vincenzo Ferreri torna nella sua cappella

A Pietrabbondante si comincia a respirare aria di normalità post pandemia. Difatti, tornan…