Home Senza categoria Il Coronavirus blocca la stagione 2019/20 del rugby italiano
Senza categoria - Sport - 27 Marzo 2020

Il Coronavirus blocca la stagione 2019/20 del rugby italiano

Dopo Inghilterra, Irlanda e Galles anche l'Italia annulla la stagione

Solo la seconda Guerra Mondiale aveva portato la Federazione Italiana Rugby ad annullare la stagione, stiamo parlando dei campionati del 1944 e del 1945. Questa mattina il Consiglio Federale della FIR ha stabilito per la terza volta nella storia il rinvio definitivo del campionato 2019/2020 a causa dell’emergenza Coronavirus. Non ci sarà l’assegnazione di nessuno scudetto, bloccate promozioni e retrocessioni. L’Italia segue la scelta di Inghilterra, Irlanda e Galles, che hanno già annullato i loro camoiinati. La decisione del consiglio italiano è stata presa durante una lunga video-conferenza dove ha predominato il buon senso, dando priorità alla tutelare della salute e al futuro dei giocatori di rugby di ogni età e livello. Dichiarata chiusa la stagione 2019/2020 il presidente ed il consiglio della Federazione adesso stanno valutando delle misure straordinarie per essere accanto a società, giocatori e tecnici. Se la FIR ha scelto da sola l’annullamento della stagione, le modalità di sostegno saranno definite in base alle indicazioni del Consiglio dei Ministri, del Coni, degli organi internazionali di cui Fir è membra. Il Consiglio federale si riunirà mercoledì 1 aprile alle ore 15.00, all’ordine del giorno quello di mantenere un bilancio complessivo sostenibile per la FIR.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Trofeo sette Colli domani in vasca amche l’atleta M2 Magri

Sarà presente anche Andrea Magri, atleta dell’M2 (classe 2002), ai blocchi di partenza del…