Un gruppo di persone di Monteroduni – tra cui il sindaco Custode Russo – ha donato un ventilatore polmonare all’ospedale Veneziale di Isernia. “Medici, infermieri e tutti gli operatori sanitari – afferma Sante Gentile, della società Gestioni Orizzonti Srl, promotrice dell’iniziativa – stanno dando il massimo per contrastare l’epidemia, ma riteniamo che sia importante e necessario anche il supporto di tutti i cittadini”.
Un altro bel gesto di solidarietà arriva da alcuni cittadini di Miranda che vivono in Canada. Hanno infatti raccolto oltre mille mascherine per inviarle al loro paese di origine, al quale sono molto legati. I dispositivi di protezione arriveranno in giornata al Comune del centro alle porte di Isernia. Successivamente saranno distribuite ai residenti.

Potrebbe interessanti anche:

Sanità, sulle partite iva scede in campo la Fials: “Intervenga il Parlamento”, chiede il sindacato

Il tema delle assunzioni rappresenta la questione centrale del sistema sanitario regionale…