Home Evidenza Coronavirus, Aida Romagnuolo: i tamponi sui lavoratori più a rischio
Evidenza - 26 Marzo 2020

Coronavirus, Aida Romagnuolo: i tamponi sui lavoratori più a rischio

La consigliera regionale Aida Romagnuolo torna a sollecitare i tamponi per le categorie più esposte. “E l’ora di pensare seriamente nel far fare i tamponi a tutti i cittadini – ha dichiarato – anche perché nel Molise ne siamo per davvero in pochi e la somma non sarebbe elevatissima. Bisogna però immediatamente ed urgentemente far fare i tamponi ai medici, farmacisti, infermieri, operatori Oss, personale delle pulizie degli ospedali, a tutte le forze dell’ordine compresi vigili urbani e polizia penitenziaria- ha spiegato – ai vigili del fuoco, al personale delle autoambulanze e al personale che lavora nei centri per anziani, a tutti coloro che hanno contatti con il pubblico, i dipendenti degli uffici Postali, dei supermercati. Bisogna immediatamente agire per avere una mappatura della situazione – ha proseguito – Molte amministrazioni comunali del Molise stanno deliberando per acquistare i tamponi, stanno deliberando fondi da riversare all’Asrem e molti privati hanno già acquistato una ventina di ventilatori polmonari che presumibilmente sono già nella disponibilità dell’Asrem. Bisogna muoversi, subito. Diversamente, saranno tempi bui per tutti noi. Dopo, potrebbe essere troppo tardi. Più tamponi e più mascherine per tutti”, ha concluso la Romagnuolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Alto Molise, due domeniche dedicate alla biodiversità

Il Reparto Carabinieri Biodiversità di Isernia dedica due giornate, domenica 19 luglio e d…