Home Cronaca Tornati a casa i due fratelli agnonesi rimasti bloccati in Nepal, hanno dovuto attraversare la frontiera a piedi
Cronaca - Evidenza - 23 Marzo 2020

Tornati a casa i due fratelli agnonesi rimasti bloccati in Nepal, hanno dovuto attraversare la frontiera a piedi

Si è conclusa positivamente nel fine settimana la disavventura per i due fratelli agnonesi rimasti bloccati in Nepal a causa dell’emergenza Coronavirus e del conseguente blocco dei voli. Alex e Ivan Sallustio sono rientrati in Italia dopo un viaggio complicato e dopo aver dovuto anche attraversato la frontiera tra Austria e Italia a piedi. Per il loro caso si erano mobilitati diplomazia e istituzioni, locali e nazionali. Alex e Ivan, entrambi chef in trentino, erano partiti all’inizio di marzo per un viaggio programmato da tempo: due settimane in Nepal. Proprio mentre si trovavano dall’altra parte del mondo, l’Italia e l’Europa sono state travolte dal virus e anche nel paese asiatico sono stati bloccati i voli. I fratelli agnonesi alla fine della loro disavventura, prima di mettersi in quarantena, hanno voluto ringraziare quanti si sono occupati della loro vicenda favorendo così una svolta positiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Majorana-Fascitelli, il commosso saluto agli studenti della preside Di Nezza

Carissimi, come da consuetudine rivolgo il mio saluto istituzionale alla comunità educativ…