Tamponi per i medici e gli infermieri del Pronto Soccorso e della Radiologia dell’ospedale di Isernia entrati in contatto, mercoledì scorso, con l’anziana, ora deceduta, positiva al Covid-19. Lo rende noto il primario del presidio di emergenza, Lucio Pastore. “Abbiamo ricevuto la comunicazione dal direttore sanitario, Virginia Scafarto – ha detto – il tempo che può trascorrere dall’evento va dai 5 ai 9 giorni”. Complessivamente sono 11 gli operatori del Pronto Soccorso che faranno il tampone e 4 della Radiologia, dove l’anziana era stata sottoposta alla Tac.
“In questo momento la situazione è tranquilla – ha riferito Pastore – ci siamo organizzati per trattare al meglio eventuali emergenze. C’è la tenda per il pre-triage e ambienti separati per differenziare pazienti sospetti da pazienti con altre patologie. Speriamo che vengano spenti i focali locali di Coronavirus”.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, 77 contagi e nessun guarito. Due nuovi ricoveri in Malattie infettive

L’ultimo bollettino Asrem  riporta 77 nuovi contagi sui 482 tamponi processati, con …