Home Attualità Gruppo popolare Bojano: riattivare subito gli ospedali chiusi
Attualità - Bojano - Evidenza - 21 Marzo 2020

Gruppo popolare Bojano: riattivare subito gli ospedali chiusi

da sinistra: Carmine Prioriello e Antonello Di Iorio

Siamo persone non siamo dei numeri.

Gruppo Pacifico Popolare
Un appello ai nostri politici e al governatore (a sua detta per bene e con le mani libere).

È inconcepibile che non si attivino misure straordinarie adeguate per curare i malati di coronavirus nel Molise. Va fatta non solo la prevenzione mediatica per le dovute precauzioni (e per ciò ringraziamo le redazioni locali e le testate giornalistiche) ma prima vanno create le condizioni necessarie per curare i malati nella nostra regione. C’è una opportunità concreta per riattivare gli ospedali chiusi ma prima di fare ciò bisogna reperire il personale adatto già scarso nelle strutture pubbliche in Molise. Si potrebbe potenziare gli attuali presidi ospedalieri in modo da far ritornare la sanità alla sua centralità, che dovrebbe essere di grosso interesse pubblico in modo da far fronte alle esigenze che purtroppo il coronavirus potrebbe portare a breve. Gli ospedali privati nella nostra regione offrono, per il caso specifico, soluzioni irrisorie di certo non soddisfacenti seppur detengano personale idoneo a cui attingere in caso di necessità. Non aspettiamo che si scateni la pandemia nella nostra regione per poi prendere decisioni affrettate. Almeno questa volta facciamo una programmazione più efficace che permetta di poterci curare dignitosamente prima che si esauriscano i pochi posti attualmente disponibili e senza rischiare di dover “morire” in casa o nei corridoi ospedalieri senza aver avuto l’opportunità di essere curati adeguatamente.
Invitiamo tutti i politici a prendere una posizione in considerazione del dovere che ha chi è stato eletto dal popolo molisano.
Siamo in ritardo, possiamo apprendere da ciò che è successo in nord Italia, affrettiamoci…
TUTTO CIÒ POTEVA ESSERE MESSO IN PRATICA ALMENO 2 SETTIMANE FA!

Potrebbe interessanti anche:

Covid a Capracotta: positivi alcuni dipendenti comunali

Il Covid-19 sta continuando a colpire duramente l’intero territorio dell’Alto …