Home Sport Calcio a 5 la situazione nel girone C di A2. Gli stranieri tutti o quasi rientrati a casa
Sport - 20 Marzo 2020

Calcio a 5 la situazione nel girone C di A2. Gli stranieri tutti o quasi rientrati a casa

Lo stop alle attività riguarda ovviamente anche il campionato di futsal. Probabilmente il calcio a 5 è tra gli sport più colpiti da questo stop forzato. Le società contano sulle prestazioni di tantissimi giocatori stranieri, in particolare brasiliani. Una disciplina ricca di giocatori di altre nazionalità e con diversi oriundi. Questi atleti nella stragrande maggioranza dei casi sono rientrati nelle loro nazioni, in accordo con le società, impauriti dal covid 19 e dalle misure restrittive connesse. Come ad esempio il timore di non poter tornare a casa. Ecco perché tanti atleti hanno riguadagnato la strada di casa in questi giorni. A partire dal CLN Cus Molise, gli stranieri (Debetio, Gava, De Lucia) sono rientrati tutti nei propri paesi di origine, eccezion fatta per Barrichello che è rimasto a Campobasso con la moglia. Si attende il ritorno in Molise di Vojto Turek dalla Slovacchia alla fine del mese. Lo staff tecnico ha stilato un programma per i propri tesserati da svolgere indoor in modo da rendere la ripresa delle ostilità (quando avverrà) più semplice. Arrivano notizie da varie società, ad esempio la Polisportiva Sammichele girone del CusMolise (A2). C’è chi, come Agostino Spinelli, presidente della società pugliese sta giocando una partita più importante, quella contro il COVID 19, e le raccomandazioni sono quelle di chi conosce molto da vicino le difficoltà e le problematiche di una lotta difficile ma non impossibile, quella contro il virus. “Rispettiamo le regole questa deve essere la parola d’ordine fino a quando finirà l’emergenza”. Intanto nelle ultime ore la società pugliese ha annunciato attraverso un comunicato ufficiale che anche Alexandre Maltauro, brasiliano classe 1999 ha fatto ritorno a casa.A Rutigliano si segnala il ritorno in Spagna del bomber Cristobal Gracia, secondo miglior marcatore del girone C con la prospettiva di rientrare alla ripresa delle attività in Italia.

L’Atletico Cassano, attraverso una nota del club dello scorso 17 marzo,  ha annunciato che gli atleti Caio Jr, Felipe Manzalli, Tiago De Lemos e Michel Sviercoski sono partiti per fare ritorno a casa vista la situazione di emergenza che stiamo vivendo e considerata l’incertezza futura.

I giocatori del Cassano tutti rientrati (foto Alessandro Caiati)

Il presidente Pietro Sismo, del Cataforio, in un’intervista rilasciata il 16 marzo  ha fatto il punto della situazione: “Lnd e Divisione Calcio a 5 dovrebbero cercare di salvare il salvabile, anche a costo di modificare le regole già in vigore. Anche se credo sia molto difficile una ripresa dell’attività dopo il 3 aprile perché tutti i team hanno interrotto le proprie attività e consentito agli extracomunitari di ripartire”. Si è accodato il Real Cefalù, Pedro Guerra, Mauricio Pascal, Paulo Mazzariol, Luca Mercolini, Listro Urjel, Guilherme Zonta, Gabriel la Rocca sono tutti rientrati.

Con la partenza di Leo Moraes avvenuta martedì, si è completato il rientro nei propri Stati e Città dei giocatori della Magic Crati Futsal. Anche a Bisignano (provincia di Cosenza) le crescenti preoccupazioni derivanti dalla diffusione del Coronavirus ha indotto la società calabrese a rendere liberi i propri atleti e mettersi da subito a disposizione di questi ultimi nella ricerca di voli per il Brasile, la Spagna ed alcune località italiane.

Il Magic Crati

Insomma abbiamo portato all’attenzione diversi episodi nel girone del Cus Molise, di società che hanno intrapreso la stessa strada della società guidata da Marco Sanginario. Alla ripresa, con la speranza di tornare in campo, il campionato sarà sicuramente diverso a quello che si è stoppato il 29 febbraio con l’ultima gara giocata. Una condizione che non poteva essere gestita diversamente, ogni sport ha le sue regole e le sue logiche ed il calcio a 5 si è dovuto adeguare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Anche Jonathan Debetio dice sì: arriva la terza conferma per il Cln Cus Molise

Arriva la terza conferma in casa Circolo la Nebbia Cus Molise per la stagione 2020-2021, l…