C’è un altro giocatore di Serie A positivo al Coronavirus. Dopo il contagio in casa Juventus del centrocampista francese Blaise Matuidi, l’Hellas Verona, ieri sera, ha reso noto che è stato trovato positivo al COVID-19 il centrocampista Mattia Zaccagni. Il calciatore, così come tutta la squadra – si legge da comunicato della società veneta – “prolungherà il già attivato isolamento volontario domiciliare sino al prossimo 25 marzo, continuando ad essere monitorato. Zaccagni sta bene: nei giorni scorsi ha avuto solo qualche linea di febbre”.

Per il calcio europeo, nuova comunicazione ufficiale direttamente dall’Uefa sia per la Champions League che per l’Europa League.  Tre le nuove comunicazioni:

  • impegno a completare la stagione il 30 giugno, sia per le competizioni Uefa che per i campionati interni;
  • possibilità di cambiare le date del calendario, potenzialmente con l’ipotesi di posizionare le partite dei campionati durante la settimana mentre si potrebbero giocare le partite di Champions e Europa League nel weekend, come opzione in via di valutazione;
  • rinvio ufficiale del Mondiale per Club a data da destinarsi.
Kevin Durant

Negli Stati Uniti d’America, anche l’NBA continua ad essere contagiata dal Coronavirus. La super stella della pallacanestro statunitense Kevin Durant è risultato positivo al test per il Covid19. Il cestista dei Brooklyn Nets ha comunicato in prima persona di essere uno dei quattro giocatori risultati positivi al coronavirus, gli altri nomi al momento non sono resi noti da parte della franchigia NBA.

Potrebbe interessanti anche:

Cus Molise, via ai laboratori esperienzali sportivi

Il Cus Molise sarà ancora protagonista all’insegna dello sport. Il centro universitario or…