E’ di queste ore la notizia che il Presidente del Tribunale di Isernia Enzo Di Giacomo, su sollecitazione di ex lavoratori e dipendenti, sta verificando le procedure tecniche e legali per una possibile riconversione industriale della Ittierre in fabbrica per la realizzazione di mascherine.
Il colosso del tessile di Pettoranello, punto di riferimento della moda italiana per molti anni, poi fallito e oggi in regime di amministrazione controllata, dunque sotto l’egida del Tribunale e dei commissari liquidatori, potrebbe infatti diventare uno dei principali produttori di mascherine del centro sud e far fronte all’emergenza coronavirus in particolare per queste carenze di materiale sanitario e farmaceutico. Naturalmente dovrà essere esaminato il percorso produttivo in ogni sua variabile, non ultima la messa in sicurezza dei locali e una minima ristrutturazione, ma in regime di emergenza le procedure burocratiche sarebbero estremamente rapide. La notizia si è diffusa rapidamente negli ambienti isernini ed è stata accolta con entusiasmo.

Potrebbe interessanti anche:

“Molis3SenzaSostanze Stupefacenti”, cerimonia di premiazione delle scuole partecipanti

Nell’Auditorium della “Ex Gil” di Campobasso si è svolta la cerimonia di premiazione del C…