Oggi, 9 marzo, il sindaco di Isernia, Giacomo d’Apollonio, ha provveduto alla costituzione del Centro Operativo Comunale (COC) per lo svolgimento delle funzioni previste dalla normativa vigente in materia di protezione civile. Il COC ha sede presso la struttura dell’auditorium comunale “Unità d’Italia” e, ove occorra, sarà attivato per le emergenze correlate al Covid-19. Con lo stesso decreto il sindaco ha nominato i responsabili delle funzioni di supporto tecnico-amministrativo-operativo del COC.
Il Centro è una struttura della quale si avvale il sindaco, in qualità di autorità comunale di protezione civile, per la direzione e il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione nell’ambito del territorio comunale, segnala alle autorità competenti l’evolversi degli eventi e delle necessità, coordina gli interventi delle squadre operative comunali e dei volontari, informa altresì la popolazione.

Le funzioni ascritte al Centro Operativo Comunale sono le seguenti:
– funzione 1, Tecnico Scientifica e Pianificazione;
– funzione 2, Sanità, Veterinaria e Assistenza Sociale;
– funzione 3, Volontariato;
– funzione 4, Materiali e mezzi;
– funzione 5, Servizi essenziali e attività scolastiche;
– funzione 6, Censimento danni a persone e cose;
– funzione 7, Telecomunicazioni;
– funzione 8, Strutture operative locali, viabilità;
– funzione 9, Assistenza alla Popolazione.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, scende la curva del contagio. Intanto Toma approva il decreto che prevede 50 milioni del Por

Non accadeva da settimane: numero di casi inferiore a 100 e tasso di positività che scende…