Home Evidenza Unilever, vertice in videoconferenza sul futuro dello stabilimento di Pozzilli: l’azienda ipotizza parziale riconversione
Evidenza - Regione - 4 Marzo 2020

Unilever, vertice in videoconferenza sul futuro dello stabilimento di Pozzilli: l’azienda ipotizza parziale riconversione

Si è svolta una riunione in videoconferenza sulla Uniliver con la partecipazione del sottosegretario allo Sviluppo Economico, Alessandra Todde, dell’assessore regionale alle Attività Produttive, Vincenzo Cotugno, del sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale, Quintino Pallante, del rappresentante aziendale della Unilever, Chimirri e delle parti sociali, sul futuro produttivo ed occupazionale dello stabilimento di Pozzilli.

Una riunione durata oltre due ore nella quale l’Azienda ha affermato di voler preservare lo stabilimento molisano, attraverso alcune ipotesi di sviluppo aziendale che potrebbero portare anche ad una parziale riconversione del sito di Pozzilli. Nel suo intervento l’assessore Cotugno ha rimarcato alcuni punti fondamentali sui quali la Regione non ha intenzione di recedere. “La Unilever rappresenta un presidio occupazione ed economico fondamentale per l’intera area di Venafro e della stessa regione Molise” – ha detto Cotugno – “l’interesse primario, al di là dei progetti che abbiamo necessità di conoscere in tempi brevi, è il mantenimento dell’attuale forza lavorativa, che conta circa 500 persone compreso l’indotto, e la preservazione dell’ambiente circostante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Gli ispettori di Speranza per sei ore al Cardarelli: “Il nostro lavoro non finisce qui”

Mancano pochi minuti alle 17.30 quando si conclude la lunga, lunghissima, giornata di ispe…