Home Attualità Coronavirus, il sindaco di Sesto Campano: occorre massima prudenza

Coronavirus, il sindaco di Sesto Campano: occorre massima prudenza

Da questa mattina il sindaco di Sesto Campano sta facendo la spola tra un ufficio e l’altro per affrontare il caso di coronavirus che ha colpito il pensionato di 89 anni residente in una zona rurale del paese. Il primo cittadino Luigi Paolone ha subito contattato l’istituto di riabilitazione San Raffaele di Cassino, dove l’anziano era ricoverato da due settimane. Gli è stato riferito che il paziente, dopo aver accusato i primi sintomi è stato trasferito allo Spallanzani di Roma. Dalla Capitale sono arrivate le prime conferme. Subito dopo è andato in Prefettura a Isernia e poi alla Asrem, nell’ufficio igiene di Largo Capuccini, per fare il punto e decidere sul da farsi. Per ora la situazione appare sotto controllo. I figli del pensionato risiedono in altri centri della regione, ma non si possono escludere contatti almeno indiretti con la gente del posto: “Bisogna capire quante persone sono andate a fargli visita – ha detto Paolone – in più in questa famiglia c’è stato un lutto, quindi diverse persone sono andate al funerale o a fare le condoglianze”. Nelle prossime ore, d’intesa con la Protezione Civile, il sindaco potrebbe adottare qualche misura preventiva, ma in ogni caso ai cittadini da questo suggerimento: “Le persone che hanno avuto contatto diretto con il paziente vanno invitate alla quarantena, per le altre adotteremo le misure già previste per evitare contagi”. Infine un invito ai cittadini: non è il caso di generare allarmismo – ha detto il sindaco di Sesto Campano – affronteremo al situazione con il massimo impegno: “Condivido e comprendo l’ansia dei miei concittadini, né voglio diffondere parole di superficiale ottimismo. Voglio però rassicurarli: faremo di tutto per evitare conseguenze negative. Nel contempo – ha concluso il sindaco Paolone – vorrei anche invitarli ad avere la giusta calma, senza cadere nel panico e senza pensare che il paese sia invaso dal coronavirus”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Campobasso, Gravina: “Entro l’anno prossimo pronta la Tangenziale nord”

Quando l’opera sarà completata, l’annuncio del sindaco di Campobasso è per il …