Potenziale rischio coronavirus a Torella del Sannio, il primo cittadino Antonio Lombardi replica a quanto pubblicato su un quotidiano online regionale. Riportiamo di seguito la nota: “Ho letto con meraviglia e disappunto l’articolo dedicato a Torella del Sannio, apparso il 26 febbraio su un quotidiano online e non posso fare a meno di sottolineare che l’autore dell’articolo ha finito per creare gratuiti allarmismi, per di più a scoppio ritardato, al solo fine di accreditare una sua presunta conoscenza della questione. Egli, in realtà, si è limitato a raccogliere veri e propri pettegolezzi mentre un buon ed accorto giornalista avrebbe sicuramente cercato una interlocuzione con i protagonisti della vicenda; interlocuzione che gli avrebbe permesso di sapere, e poi di scrivere, che la vicenda è stata gestita nel modo migliore possibile e che tutte le autorità preposte hanno operato con discrezione, competenza e decisione, senza creare allarmi inutili, senza fomentare paure irragionevoli ma, anzi, rassicurando la popolazione tenuta sempre al corrente di quanto si stava facendo a tutela della salute pubblica, tanto che i due minori hanno potuto frequentare la scuola pubblica solo dopo il previsto periodo di c.d. “quarantena”.

Potrebbe interessanti anche:

‘Piano Scuola 4.0’, alle scuole molisane oltre 10 milioni dal Pnrr Istruzione

Le aule scolastiche trasformate in ambienti innovativi di apprendimento e la creazione di …