Home Attualità Bullismo e cyberbullismo: confronto a Termoli tra gli operatori di settore. In Molise fenomeno ancora contenuto

Bullismo e cyberbullismo: confronto a Termoli tra gli operatori di settore. In Molise fenomeno ancora contenuto

“Istituzioni e famiglie contro bullismo e cyberbullsimo” è stato questo l’argomento trattato nel convegno organizzato a Termoli dall’Istituto comprensivo Bernacchia insieme ai Lions e al Comune. Un momento di incontro e confronto tra le varie agenzie formative, scuola, famiglia, istituzioni per affrontare una delle problematiche giovanili che preoccupano maggiormente. I dati del dipartimento della giustizia minorile negli ultimi anni hanno registrato un aumento di casi di devianza minorile, con atti delinquenziali perpetrati a danni di persone. Il 25 per cento dei giovani seguiti dai servizi sociali minorili sono coinvolti in casi di maltrattamenti di pari. E’ necessario assicurare un supporto psicologico alla vittima, ma anche al bullo, che non deve essere criminalizzato, ma piuttosto essere aiutato, considerando che è espressione di un disagio che interessa principalmente la famiglie e il ruolo genitoriale ed educativo.
Diversi gli interventi di esperti del settore che hanno affrontato l’argomento, su cui bisogna sempre essere pronti a intervenire e che in Molise registra comunque finora numeri contenuti, come spiegato dal dirigente del comparto di polizia postale di Campobasso Gabriele Di Giuseppe, che lo ha addebitato anche all’opera di sensibilizzazione portata avanti con gli incontri organizzati nelle scuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Isernia. Ordine avvocati, donati un videolaringoscopio e un ventilatore polmonare al Veneziale

É andata oltre le aspettative l’iniziativa di solidarietà “Avvocati a raccolta”, promossa …