Home Evidenza Olio contraffatto venduto ai ristoranti per extravergine, tre denunce
Evidenza - QD - 18 Febbraio 2020

Olio contraffatto venduto ai ristoranti per extravergine, tre denunce

Olio miscelato con sostanze come il betacarotene  e spacciato per olio extravergine di oliva, venduto in lattine da cinque litri al prezzo di oltre tre euro il litro. A finire nei guai un commerciante ambulante pugliese, già conosciuto dalle forze dell’ordine. I controlli sono partiti in seguito alle verifiche sulla sicurezza alimentare condotti dal Nas di Campobasso in alcuni ristoranti della costa. In uno di questi sono stati sequestrati 400 litri di olio contraffatto, venduto dall’ambulante che  quindi è stato denunciato per frode in commercio e vendita di alimenti non genuini. I carabinieri del Nas di Campobasso,  nel corso dei controlli eseguiti, ha denunciato altri due commercianti ambulanti, sempre del foggiano, che nel Molise avevano venduto oltre 600 litri di olio contraffatto a diversi ristoranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

VIDEO E FOTO. Casa riposo Agnone, ospiti positivi al Coronavirus trasferiti al Ss Rosario di Venafro

Sono stati trasferiti al Santissimo Rosario di Venafro gli ospiti della casa di riposo “Ta…