È venafrano l’avvocato che, per difendersi, ieri, davanti al tribunale di Isernia, ha preso a pugni il cliente della controparte in una causa di separazione. Il suo aggressore lo avrebbe preso a parolacce e strattonato, a quel punto l’avvocato, costretto a difendersi, gli ha sferrato un pugno in faccia. Il tutto nell’androne esterno del tribunale di Isernia, davanti a colleghi e guardie giurate che hanno verbalizzato l’episodio. L’uomo ce l’aveva con l’avvocato per le decisioni del giudice sulla separazione che lo avrebbero penalizzato pesantemente dal punto di vista economico.

Potrebbe interessanti anche:

Trovato senza vita nel lago il corpo di Lucio Grasso, ex portiere del Riccia

Dopo 48 ore di ricerche è stato ritrovato senza vita il corpo di Lucio Grasso, il pescator…