Solo pochi giorni fa sono state commemorate le vittime dell’Olocausto, l’orrore della Shoah. Purtroppo, sono altrettanto recenti nuovi episodi di antisemitismo, con scritte contro gli ebrei. Una preoccupante recrudescenza di odio e razzismo che allarma, nonostante le parole e i moniti che arrivano da istituzioni e dai pochi sopravvissuti ai campi di concentramento ancora in vita, tra cui la senatrice Liliana Segre, che ha avuto la cittadinanza onoraria a Campobasso e ultimamente anche a Guglionesi.

Netta e decisa la presa di posizione dell’Unione degli Studenti di Campobasso che ha pubblicato, sulla propria pagina facebook, un invito a combattere l’antisemitismo.”Scrivi ‘Antifa Hier’, (qui ci sono gli antifascisti), su un foglio e attaccalo fuori dalla porta della tua classe”. Questo, appunto, l’invito.

“Gli studenti – si legge nel post su facebook – non restano a guardare: proprio a ridosso della giornata della memoria in tutta Italia vediamo svastiche, aggressioni e intimidazioni. I razzisti, responsabili del genocidio che lunedi’ abbiamo ricordato, vogliono tornare: hanno devastato un bar a Brescia e hanno scritto ‘Juden Hier’ (qui ci sono ebrei) sulla porta di una partigiana, il tutto condito da svastiche. Noi rispondiamo che invece le nostre classi e le nostre scuole li rifiutano e si oppongono”.

 

di red 7

Potrebbe interessanti anche:

Festa di solidarietà, la Piccola Underground Orchestra a Pesche

Festeggiare insieme la solidarietà e il reciproco arricchimento tra persone: è l’obiettivo…