Con l’entrata in vigore dell’ordinanza che limita il traffico, da questa mattina a Venafro sono scattati i primi controlli e le prime multe. “Con questo provvedimento abbiamo fatto il nostro dovere, ma ora vogliamo che tutti facciano la propria parte. Vogliamo – anzi, pretendiamo – che l’Arpa attivi delle centraline fisse anche nei Comuni di Pozzilli e Sesto Campano”, ha detto il sindaco Alfredo Ricci durante la conferenza stampa convocata in Municipio. Per quanto riguarda il traffico, il primo cittadino di Venafro non ha escluso in futuro provvedimenti più drastici, ma al tempo stesso si augura che l’Anas riprenda in mano il progetto della bretella di Ceppagna, già approvato in via definitiva. Nel frattempo arrivano buone notizie anche dal CNR di Pisa: la bozza di accordo è stata approvata e a giorni otterrà il via libera definitivo dalla giunta comunale.

Potrebbe interessanti anche:

Incidente in autostrada, ferito un 37enne

Nella notte un’auto è uscita fuori strada sull’A14 (km 505 verso sud) tamponan…