Home Apertura Randagismo e dispositivi antiabbandono sui seggiolini auto, il via libera del Consiglio regionale
Apertura - QD - Regione - 14 Gennaio 2020

Randagismo e dispositivi antiabbandono sui seggiolini auto, il via libera del Consiglio regionale

di ANNA MARIA DI MATTEO

In Molise ci sono circa 25mila cani randagi, circa duemila sono quelli che invece si trovano all’interno dei canili regionali ed extraregionali e per i quali la spesa si aggira sui 2 milioni di euro all’anno. Tuttavia, nell’ultimo Piano di prevenzione 2013-2015 è stata preventivata in Bilancio una spesa di circa 1 milione e 200mila euro, ma soltanto 400 mila euro sembrano essere stati effettivamente destinati allo scopo, hanno ricordato i 5Stelle.

Il randagismo resta dunque un problema che viene affrontato in maniera poco incisiva. Il Consiglio regionale ha approvato la mozione del Movimento 5Stelle che ridisegna il sistema che contrasta il fenomeno e potenzia tutti gli strumenti a tutela degli animali. Il provvedimento licenziato da palazzo d’Aimmo prevede una serie di interventi che vanno dal rinnovo del piano triennale di prevenzione, con risorse adeguate, all’istituzione di un pronto soccorso veterinario, all’unità operativa per la lotto al randagismo. Previsto anche un sistema di sorveglianza attiva sul territorio attraverso un geodatabase, il controllo e delle nascite e campagne di sterilizzazione che coinvolgeranno anche le strutture private. La mozione dei 5Stelle prevede inoltre interventi per una corretta gestione dei canili e delle adozioni, il potenziamento della vigilanza con il coinvolgimento dei medici veterinari, pubblici e privati, un servizio di sterlizzazione con ideonne attrezzature.

Una sorta di riforma che è il frutto di mesi di lavoro che ha visto il coinvolgimento delle associazioni, dei cittadini e degli operatori del settore.

E il Consiglio regionale ha dato il via libera, all’unanimità ad un’altra mozione, e un emendamento a firma congiunta dei consiglieri Calenda e Scarabeo per reperire i contributi in favore delle famiglie molisane che acquistano i seggiolini con dispositivo antiabbandono per i bambini fino ai quattro anni. La spesa stimata per il 2019 è di 60mila euro, che dovrà trovare copertura nel bilancio di previsione 2020-2021.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Salvini in Molise per incontrare Toma e reclamare l’assessorato che spetta alla Lega

Ha scelto di tornare in Molise cominciando la sua visita dalla Comunità «La Figlia di Sion…