Home Attualità Incidente mortale, indagato per omicidio stradale il conducente della Focus
Attualità - Evidenza - QD - 14 Gennaio 2020

Incidente mortale, indagato per omicidio stradale il conducente della Focus

La procura di Isernia, dopo i primi riscontri effettuati dalla Polizia Stradale, ha aperto un fascicolo a carico del 43enne di Alfedena in cui si procede per ”omicidio stradale” e lesioni gravi.

Intanto l’avvocato difensore ha già nominato un suo tecnico di fiducia per una prima perizia sull’incidente mortale che è costato la vita a Fausto Valeri, il 73enne di Isernia, cognato del consigliere regionale Massimiliano Scarabeo.

Nel terribile schianto fra un furgone Fiat Doblò, guidato dalla vittima, e una Ford Focus, erano rimaste ferite altre quattro persone, due uomini, di cui il conducente della Focus (un 43enne di Ateleta), ancora in prognosi riservata al Veneziale e due donne, fra cui la figlia della vittima.

L’incidente si era verificato all’altezza del km.37+600 della S.S.85, nel territorio del comune di Macchia d’Isernia. Sul posto sono intervenute immediatamente due pattuglie della Polizia Stradale che, con i Vigili del Fuoco ed il personale del 118, hanno soccorso le vittime dello schianto, procedendo poi ai rilievi e gli accertamenti del caso. Le indagini della Polizia Stradale, svolte sotto la direzione della Procura della Repubblica di Isernia, mirano ad accertare le cause e le responsabilità del sinistro.

I veicoli, praticamente distrutti in seguito all’incidente, sono stati sequestrati, e sono stati immediatamente disposti gli accertamenti clinici sul conducente della Ford Focus. Sequestrati anche i telefoni cellulari per verificarne il loro utilizzo al momento dell’incidente, essendo questa una delle principali cause degli incidenti stradali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Infortunio al Nucleo: 60enne rimane schiacciato dal tir che si ribalta. Aperta un’indagine

Incidente sul lavoro oggi al Nucleo Industriale di Termoli dove un uomo di 60 anni è rimas…