Home Attualità Furti a Venafro, appello del prefetto Guercio: no alle ronde, collaborare con le forze dell’ordine

Furti a Venafro, appello del prefetto Guercio: no alle ronde, collaborare con le forze dell’ordine

Collaborazione massima con le forze dell’ordine, ma senza creare inutili e dannosi allarmismi. Togliersi dalla testa l’idea di organizzare ronde o comunque di ricorrere alla giustizia fai-da-te. Questo, in sintesi, il messaggio lanciato dal prefetto di Isernia Cinzia Guercio – e più volte ribadito dalle forze dell’ordine – all’indomani della riunione del comitato provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica, convocata per affrontare in maniera decisa e compatta il problema dei furti che negli ultimi tempi si sono verificati in città, nei paesi vicini e al nucleo industriale di Pozzilli, creando molta preoccupazione tra la gente. I controlli sono stati rafforzati – ha detto il rappresentante del governo – ma chiaramente è impossibile coprire tutto il territorio. Ecco perché la collaborazione dei cittadini può diventare l’arma vincente, come del resto dimostra il recente arresto dei tre rapinatori sorpresi a rubare dalla figlia dei proprietari in un appartamento a Venafro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Bojano – Una quindicina di alunni positivi, il sindaco Ruscetta chiude l’istituto comprensivo

Il dato nuovo, decisamente allarmante, arriva da Bojano, dove nelle ultime ore sono risult…