Pubblicato: giovedì 05 dicembre, 2019 - Tempo di lettura: 1 min.

Spaccio di stupefacenti, finisce in carcere coppia di Venafro

Nella mattinata di eri, i Carabinieri della Stazione di Venafro, hanno tratto in arresto due 30enni, un uomo ed una donna, entrambi di etnia rom, perché resisi responsabili di aver violato le prescrizioni impostegli dall’Autorità Giudiziaria. Nello specifico i militari dell’Arma accertavano che i predetti rom, già sottoposti alla misura degli arresti domiciliari per reati connessi in materia di stupefacenti, avevano attuato delle condotte illegittime dell’inosservanza del provvedimento medesimo, tutte puntualmente segnalate dai Carabinieri all’A.G., tali da determinare la sostituzione della predetta misura cautelare con quella della custodia cautelare in carcere. I prevenuti, dopo le formalità di rito, sono stati ristretti rispettivamente, l’uomo presso la casa circondariale di Isernia, mentre la donna è stata associata presso la sezione femminile del carcere di Chieti, entrambi a disposizione della Magistratura locale. I Carabinieri attuano costantemente attività istituzionali finalizzate alla prevenzione di tale tipologia di reati.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi